Wednesday, January 17, 2018

FIBER ART ITALIANA


In un momento in cui l’ arte tessile sta avendo in Italia e nel mondo una diffusione e una valorizzazione più ampia nel campo dell’ arte ecco pubblicato un libro sulla Fiber Art Italiana a cura di Renata Pompas dal titolo “ FIBER ART ITALIANA. Un intreccio virtuoso”.

Negli ultimi anni abbiamo visto un fiorire di mostre sull’ arte tessile a partire dalla 54ma Biennale d’ arte di Venezia nel 2017 all’ insegna della Fiber Art, per arrivare a Roma, Como, Milano , Torino ecc.
Che cosa è la Fiber Art? La definizione che ne dà l’autrice del volume è la seguente; “Fiber Art , una corrente dell’ arte contemporanea che accumula ricerche basate sulle pratiche e/o sui materiali tessili, assunti nelle declinazioni materiche o nelle loro rappresentazioni concettuali. Nata tra gli anni Sessanta e Settanta la Fiber Art ha sempre agito in una piccola e sofisticata nicchia del mercato dell’ arte, se pur a livello mondiale, e ciò ha fatto si che non abbia ottenuto un riconoscimento istituzionale della sua specificità da parte di quella microsocietà internazionale che determina la finanza del mercato artistico,rimanendo così sconosciuta al grande pubblico.”

Un libro che per la prima volta ricostruisce la storia del movimento italiano e del dibattito sulla sua definizione, collocando la Fiber Art italiana nel contesto internazionale e nazionale, con la segnalazione delle principali mostre che si sono tenute in Europa e in Italia.

Il cuore del libro è costituito da una sessantina di schede corredate da numerose immagini a colori, dedicate agli artisti fondatori e alla generazione successiva. Una ricostruzione approfondita e appassionante che permette finalmente di delineare, far conoscere e far apprezzare un movimento artistico in cui l’idea non ha mai prevalso sull’opera, il concetto sulla realizzazione, ma è stata data importanza anche al fare, alla materia, alla ricerca della bellezza e del coinvolgimento sensoriale.
Le schede sono dedicate agli artisti fondatori, provenienti sia dalla polimatericità delle espressioni artistiche sia dall’ alto artigianato, che hanno intrecciato i loro percorsi artistici unendosi nella promozione e diffusione del movimento. Tra questi artisti ricordiamo Paola Besana, Maria Lai, Maria Luisa Sponga, Lydia Predominato, Roberta Chioni, Eva Basile, DAMSS e tanti altri ancora.
RENATA POMPAS
“ FIBER ART ITALIANA. Un intreccio virtuoso”
Aracne editrice

http://www.aracneeditrice.it/index.php/pubblicazione.html?item=9788825509021

Translated by Google
At a time when textile art is having a wider diffusion and valorization in the field of art in Italy and in the world, here is published a book on Italian Fiber Art by Renata Pompas entitled "FIBER ART ITALIANA. A virtuous intertwining ".
In recent years we have seen a flourish of textile art exhibitions starting from the 54th Venice Biennale of Art in 2017 to the banner of Fiber Art, to get to Rome, Como, Milan, Turin and so on.
What is Fiber Art? The definition given by the author of the book is as follows; "Fiber Art, a current of contemporary art that accumulates research based on practices and / or textile materials, taken in the material declinations or in their conceptual representations. Born in the Sixties and Seventies Fiber Art has always acted in a small and sophisticated niche of the art market, even if at a world level, and this has meant that it has not obtained an institutional recognition of its specificity by that international microsociety that determines the finance of the artistic market, remaining so unknown to the general public. "
A book that for the first time reconstructs the history of the Italian movement and the debate on its definition, placing the Italian Fiber Art in the international and national context, with the reporting of the main exhibitions held in Europe and in Italy.
The heart of the book consists of about sixty cards with numerous color images dedicated to the founding artists and the next generation. A thorough and exciting reconstruction that finally allows us to outline, make known and appreciate an artistic movement in which the idea has never prevailed over the work, the concept of realization, but importance has also been given to doing, to the subject, to the research of beauty and sensory involvement.
The cards are dedicated to the founding artists, coming both from the polymateriality of the artistic expressions and from the high craftsmanship, who have woven their artistic journeys together in the promotion and diffusion of the movement. Among these artists we mention Paola Besana, Maria Lai, Maria Luisa Sponga, Lydia Predominato, Roberta Chioni, Eva Basile, DAMSS and many others.
RENATA POMPAS
"ITALIAN FIBER ART. A virtuous intertwining "
Aracne editrice

No comments:

Post a Comment